PIANO NOBILE

Palazzo Berlendis – Venezia

Restauro del piano nobile

  • Committente: Privato
  • Progetto: Ing. Franco Forcellini, Arch. Giulia De Florio
  • Direzione Lavori: Ing. Franco Forcellini, Arch. Giulia De Florio
Costruito tra il 1601 e il 1602, Palazzo Berlendis faceva parte di un progetto di ampliamento urbano della parte settentrionale di Venezia, il quartiere Fondamente Nove. Palazzo Berlendis non è famoso solo per gli stucchi e gli affreschi del piano nobile, ma anche per essere stata la dimora del filosofo Nietzsche nel 1880.

Nel mese di settembre 2017 il piano nobile di Palazzo Berlendis, ha cambiato proprietà passando dalla famiglia Dissera-Bragadin al signor Pascal Breton. Grazie alla sua passione e sensibilità, è stato possibile un importante intervento di restauro che ha restituito all’appartamento il suo splendore originario.

Il progetto, oltre al restauro e alla conservazione delle superfici decorate, prevede anche degli impianti elettrici e di riscaldamento. Vista la complessità e delicatezza del restauro sono stati necessari degli studi preliminari al fine di poter stabilire un piano d’azione. I passaggi richiesti sono stati in ordine: indagini fotografiche, indagini storiche, diagnosi dei problemi strutturali e, infine, il progetto d’intervento. Tutti gli strati moderni di pittura che ricoprivano stucchi e marmorini sono stati rimossi con solventi. Per la completa pulizia e il restauro dell’Alcova, invece, ci sono voluti quattro mesi.

PROGETTI CORRELATI